ESAMI DI STATO 2012

MATEMATICA LICEO SCIENTIFICO. soluzioni di Adriana Lanza

ORDINAMENTO

Problema-1

Problema-2

Questionario

PNI

Problema-1

Problema-2

Questionario

Liceo della Comunicazione

Prolema-1

Problema-2

Questionario

SCUOLE ITALIANE ALL’ESTERO

Problema1-Europa

Problema-2-Europa

Questionario-Europa

Problema1-Americhe

Problema 2-Americhe

Questionario-Americhe

9 thoughts on “ESAMI DI STATO 2012

  1. 1) Problema 1 EUROPA: dovrebbe essere incluso anche x=2 come ascissa di flesso in corrispondenza della quale cambia la monotonia (oltre a x=0 e x=3)?
    2) Problema 2 AMERICA: per determinare il minimo assoluto in [-5,4] possiamo applicare il teorema di Weierstrass per concludere che il minimo relativo in x=-4 è anche minimo assoluto?
    Tale teorema non può essere applicato per calcolare il massimo assoluto in quanto viene richiesto di calcolare il massimo assoluto in (-5,4) intervallo aperto e non chiuso. Corretta questa mia considerazione?

    Grazie,
    Salvatore

    • Per quanto riguarda il terzo flesso hai proprio ragione! E’ stata una dimenticanza, in contrasto con quanto affermato prima, circa il segno della derivata seconda. Provvederò a inserire la soluzione esatta. Grazie per la segnalazione.

      • Per quanto riguarda invece il teorema di Weierstrass, è vero che può essere applicato solo nell’intervallo chiuso, ma il teorema assicura solo l’esistenza del minimo assoluto, non del fatto che esso coincida con il minimo relativo. In questo caso l’andamento del grafico non esclude la possibilità che il minmo cada all’estremo destro dell’intervallo, quindi è necessario comunque effettuare la la verifica diretta

  2. Prof.

    ma le tracce (e le relative soluzioni) della sessione suppletiva 2012 non sono state ancora pubblicate? Come è possibile ottenerle? Su Internet non le ho trovate.

    Grazie,
    Salvatore

  3. Mi trovo su tutto, solo una cosa cosmetica: nel problema 2 di ordinamento l’ampiezza dell’angolo formato dalla tangente con la direzione positiva dell’asse x è effettivamente
    arctan(sqrt(2)) che però a me restituisce 57°19′ che è differente da quello che Lei ha messo nella soluzione
    Può controllare per favore?

    Grazie,
    Salvatore

    • Il mio risultato, fornito da Geogebra contestualmente alla figura, è confermato da altri strumenti di calcolo. Mi incuriosisce sapere da dove proviene il tuo: sembrerebbe la conseguenza di una grossolana approssimazione di pi greco, nella conversione da radianti a gradi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...